Hasliberg-Horizontweg-skyline-cover-desktop

Hasliberg Horizontweg, sentiero panoramico Alpen Tower-Melchsee-Frutt

Condividilo su:

Hasliberg-Horizontweg-skyline-cover-mobile

Hasliberg Horizontweg, sentiero panoramico Alpen Tower-Melchsee-Frutt

Condividilo su:

Il comprensorio escursionistico e sciistico di Hasliberg, appena sopra Meiringen, è una destinazione con un’ampia offerta escursionistica per tutte le età e livelli di allenamento. Ben collegato con i mezzi pubblici e da un efficiente sistema di funivie, l’area è davvero scenografica, circondata da alte montagne spesso innevate e dalla vista del lago di Brienz poco distante. Tra i molti sentieri escursionistici, noi abbiamo scelto di raggiungere Hasliberg - Alpen Tower e da lì percorrere il sentiero panoramico che, seguendo il fianco della montagna, raggiunge l’area di Tannalp, Melchsee-Frutt e Engstlenalp. In questo articolo vi raccontiamo il nostro itinerario e vi diamo qualche consiglio utile.

We love... il sentiero panoramico di Hasliberg!

Il comprensorio escursionistico e sciistico di Hasliberg nell’Oberland Bernese, appena sopra Meiringen, è una destinazione molto apprezzata con un’ampia offerta escursionistica per tutte le età e livelli di allenamento. Ben collegato con i mezzi pubblici e da un efficiente sistema di funivie, l’area è davvero scenografica, circondata da alte montagne spesso innevate e dalla vista del lago di Brienz poco distante. Noi abbiamo raggiunto Hasliberg a inizio settembre e, tra le molte opzioni escursionistiche, abbiamo scelto di percorrere il sentiero panoramico che parte da Alpen Tower e, seguendo il fianco della montagna, raggiunge l’area di Tannalp e a seguire Engstlenalp. Ad Engstlenalp, un bus consente di tornare a Meiringen.
Questo itinerario richiede però una buona pianificazione, perché il bus che collega Engstlenalp a Meiringen
ha una frequenza piuttosto limitata e, nel caso lo si perda, non ci sono altre opzioni di trasporto. Per questo motivo, noi abbiamo preferito raggiungere Tannalp e a seguire deviare verso Melchsee-Frutt, dove i collegamenti per il ritorno sono più efficienti per noi.
Nel caso vogliate optare per raggiungere Engstlenalp, il nostro consiglio è di consultare attentamente gli orari online del bus e di prenotare i vostri posti in anticipo. A questo link trovate tutte le informazioni.

Overview e mappa

L’escursione che vi proponiamo è una variante del tradizionale sentiero panoramico di Hasliberg che parte da Alpen Tower, sopra Meiringen, e seguendo il fianco della montagna raggiunge la valle dei laghi tra Tannalp e Melchsee-Frutt. E’ un itinerario di circa 13.5 km che richiede circa 3 ore e mezzo di cammino ma che vi offrirà magnifiche viste prima sulle alte montagne che incorniciano la valle di Meiringen e a seguire sulle colline e le torbiere che circondano i laghi Tannen e Melch. E’ un percorso di media difficoltà per via di alcuni tratti più esposti e di un paio salite ma mai troppo difficile o pericoloso. Consigliamo tuttavia cautela se soffrite di vertigini, visto che il sentiero è piuttosto stretto e si sviluppa sul fianco della montagna. Per tutti gli altri, come sempre il nostro consiglio è di indossare ottime scarpe da trekking con una buona aderenza al terreno e di portare con voi bastoni da trekking.
Come detto, noi abbiamo scelto di raggiungere Tannalp, dove abbiamo fatto una breve pausa, e a seguire di tornare indietro verso Melchsee Frutt. Lungo il percorso non troverete alcuna opzione di ristorazione se non ad Alpen Tower e, appunto, a Tannalp e Melchsee-Frutt. Portate il pranzo con voi e cercate un angolo dove fare un picnic con vista intorno all’area di Balmeregghorn!

Skyline-Hasliberg-altitudine

Vuoi utilizzare al meglio la nostra mappa?

Per una escursione sicura è importante avere il supporto delle mappe e del GPS. Per questo motivo pianifichiamo e tracciamo tutti i nostri percorsi escursionistici utilizziamo Outdooractive, una piattaforma per il tracking di attività all’aria aperta quali escursionismo, ciclismo e molto altro. Registrandovi gratuitamente al sito potrete navigare l’intero database dei percorsi, copiare i nostri itinerari, modificarli creandone di vostri e naturalmente condividerli con gli amici. Se invece volete sapere perché dovreste sottoscrivere un abbonamento PRO o PRO+ e perché noi lo abbiamo già fatto, ve ne abbiamo parlato qui insieme ad altre 5 app essenziali per l’escursionismo in Svizzera.

Arrivo ad Alpen Tower

Il punto di partenza di questa escursione – l’Alpen Tower – è agevolmente raggiungibile utilizzando gli efficienti impianti di risalita dell’area. Il nostro consiglio è di raggiungere Meiringen con i mezzi pubblici e, da là, utilizzare la cabinovia che sale fino ad Hasliberg Reuti. Da qui, un altro impianto di risalita vi condurrà fino alla stazione intermedia di Bidmi (restate a bordo della cabina!) e poi a Mägisalp, da dove parte l’ultimo impianto di risalita fino ad Alpen Tower. Per saltare la fila alla cassa, il nostro consiglio è di acquistare i biglietti in anticipo per l’intera tratta a questo link. Avrete bisogno di un Hiking Pass, che copre le tre aree del comprensorio e che include anche il Postbus che collega direttamente il Brünigpass con Hasliberg Reuti. Se deciderete di usufruirne, potrete in questo modo evitare di raggiungere Meiringen in treno ed partire con la funivia direttamente da Hasliberg-Reuti.

Booking.com

Percorso escursionistico

Da Alpen Tower a Balmeregghorn

La salita con la cabinovia verso l’Alpen Tower è davvero affascinante. Ma una volta in cima, sarete ancora più estasiati dalla vista sulla valle sottostante fino al lago di Brienz e delle alte montagne innevate che circondano l’area. Ad Alpen Tower troverete anche un ristorante e i servizi igienici (usateli, perchè non ne troverete altri fino a Tannalp!). Prima di iniziare il vostro cammino in direzione di Tannalp, vi suggeriamo di percorrere un breve tratto di circa 400 metri del sentiero che va in direzione opposta. In questo modo potrete raggiungere un piccolo punto panoramico da dove avrete accesso ad una magnifica vista del lago di Brienz. Nel nostro caso, la foschia a valle non ci ha consentito di goderne appieno ma in una giornata limpida deve essere assolutamente imperdibile!
Fatte le foto di rito, iniziamo il nostro cammino! La prima parte del percorso, di circa 3.5 km si snoda su un sentiero in terra battuta e ghiaia agevole da percorrere, ma a tratti piuttosto stretto. Non lo consideriamo pericoloso, ma come già detto consigliamo cautela a chi soffre di vertigini. Inoltre, di tanto in tanto abbiamo incrociato dei mountain biker in direzione opposta alla nostra, quindi prestate attenzione.
Il sentiero non richiede grande fatica. Unico tratto più impegnativo è quello di appena 600 metri in salita che conduce a Balmeregghorn, il punto più alto del percorso a 2.250 metri. Qui, poco prima della cima troverete alcune piccole radure per fare il vostro picnic e pranzare.

Da Balmeregghorn a Tannalp e Melchsee-Frutt

Dopo Balmeregghorn, inizia la lenta discesa di circa 3.5 km verso la valle dei laghi. Anche questo tratto di sentiero non è particolarmente difficile da percorrere. Inoltre, da qui avrete accesso alla vista sui laghi, il lago Melch prima e la valle di Tannalp e il suo lago poi. Il consiglio è di prendervi il vostro tempo e di godervi il panorama. Noi siamo davvero innamorati di quest’area! Da qui, la zona di Tannalp è davvero vicina! A Tannalp troverete una Berggasthaus – pensione e ristorante di montagna – dove fare uno spuntino o prendere un caffè. Dopo una breve sosta, ripartiamo verso Melchsee-Frutt. Abbiamo scelto di percorrere il sentiero sul lato sinistro del Lago Tannen, meno frequentato e non percorso dal Frutt-Zug, un trenino turistico che fa la spola da Melchsee-Frutt a Tannalp durante i mesi estivi. Così, percorsi i 600 metri di strada asfaltata che conducono al Tannensee, una volta arrivati al bivio prendiamo la strada verso la riva sinistra. Si tratta di un tratto di percorso in piano di circa 2 km che però ci ha regalato alcune delle foto più belle dell’intera giornata! Raggiunta la diga, optiamo per proseguire lungo il sentiero sulla sponda sinistra del lago. Questo tratto di escursione si sviluppa lungo pascoli e brughiere davvero fotogeniche. Alla fine del sentiero, raggiunte le rive del Melchsee, vi consigliamo una breve visita alla fotogenica Fruttkapelle, una piccola chiesa di montagna che sorge su una penisola lungo le rive del lago. Davvero adorabile. Se invece non avete tempo a sufficienza, potrete prendere il Panoramalift, un ascensore panoramico che vi porterà dalla riva del lago fino al villaggio di Melchsee-Frutt – poco più in alto – dove potrete riprendere la funivia e tornare a valle, a Stockalp.

Booking.com
Booking.com
Come arrivare

Arrivare con i mezzi pubblici

Guarda la mappa del posto su Google Maps. Il punto di partenza di questa escursione – la stazione a valle della cabinovia Meiringen-Alpen Tower – è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Per individuare la migliore opzione di viaggio per voi, come sempre vi suggeriamo di utilizzare il sito FFS o l’App FFS, con la quale potrete anche verificare gli orari e lo stato di operatività delle linee e acquistare i biglietti.

Arrivare in auto

Guarda la mappa del posto su Google Maps. Il punto di partenza di questa escursione – la stazione a valle della cabinovia Meiringen-Alpen Tower – è raggiungibile anche in auto. Per individuare la migliore opzione di viaggio per voi, come sempre vi suggeriamo di utilizzare Google Maps. Nei pressi della stazione a valle della funivia è disponibile un comodo parcheggio a pagamento. Tuttavia, nel caso decidiate di raggiungere Meiringen in auto, ricordate che il percorso proposto termina a Melchsee-Frutt. Se siete in auto, quindi, vi suggeriamo di seguire il sentiero ufficiale e di concludere l’escursione a Engstlenalp dove potrete usufruire del bus fino a Meiringen.

Suggerimenti

1

Lungo la valle dei laghi Tannen e Melch sono disponibili molte aree barbecue e picnic, nel caso vogliate posticipare la vostra pausa pranzo o fare un break pomeridiano.

2

Durante l’estate, vi suggeriamo una visita al caseificio Tannalp (Käserei Tannalp), uno dei pochi caseifici alpini a oltre 1.900 m. di altitudine che utilizza metodi tradizionali per produrre prodotti freschi come formaggio di montagna, Sbrinz, burro e yogurt.

3

Se volete rendere il percorso più leggero, potete tagliare tutto o parte del percorso di ritorno da Tannalp verso Melchsee-Frutt usufruendo del Frutt-Zug, il trenino turistico che durante l’estate fa la spola tra Melchsee-Frutt e Tannalp. Qui tutte le informazioni.

4

State pianificando un’escursione qui e avete dubbi o domande su questo percorso? Fatecelo sapere lasciando un commento sotto e vi risponderemo nel più breve tempo possibile!

Nota pubblicitaria : questo articolo contiene links affiliati dai nostri partner. Attraverso le affiliazioni, ti offriamo la possibilità di accedere a promozioni e offerte, spesso in anteprima o in esclusiva, per l’acquisto di prodotti e servizi. Allo stesso tempo, se sceglierai di acquistare presso un nostro partner, supporterai il nostro blog che potrà, così, restare attivo. Le nostre opinioni sui prodotti consigliati e i nostri suggerimenti di acquisto non sono influenzati dalle partnerships. Se vuoi saperne di più sul modo in cui gestiamo la pubblicità su questo blog, puoi visitare questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Restiamo in contatto

Iscrivendoti alla nostra newsletter sarai informato sui nostri viaggi ed escursioni e riceverai i nostri consigli direttamente nella tua mailbox!

Non è abbastanza? Qui puoi scoprire altre 6 buone ragioni per iscriverti alla nostra newsletter!