Escursione invernale a Lungern, da Turren a Breitenfeld

Condividilo su:

Turren-winter-walk-cover-mobile

Escursione invernale a Lungern, da Turren a Breitenfeld

Condividilo su:

Disponibile anche in:

Il lago di Lungern nel cantone di Obvaldo è, durante l’estate, una delle mete escursionistiche più apprezzate dagli amanti della natura. Ma anche durante la stagione fredda, il piccolo lago e le alte montagne che lo circondano offrono ottime opportunità per gli amanti degli sport invernali e dell’escursionismo sulla neve. Noi abbiamo raggiunto Turren, appena sopra il lago, per una facile e piacevole – ma assolutamente panoramica - passeggiata invernale e questo è il racconto della nostra giornata qui!

Turren

A noi piace... Turren!

Turren, appena sopra il lago di Lungern, è una località del Cantone di Obvaldo facilmente accessibile con i mezzi del trasporto pubblico e che offre una buona varietà di attività escursionistiche sia estive che invernali. Il paesaggio intorno al lago è assolutamente affascinante sia in estate che in inverno e rimane pienamente godibile anche attraverso la breve escursione invernale che da Turren conduce a Breitenfeld. Durante l’inverno, tuttavia, le opzioni escursionistiche si riduco sensibilmente a vantaggio di una ampia offerta di sentieri per ciaspole. Se, quindi, deciderete di portare con voi le vostre ciaspole, avrete la possibilità di prolungare la vostra escursione anche oltre, fino a Schönbüel. Se invece preferite restare su strade e sentieri battuti, allora vi suggeriamo di abbinare al percorso in vetta una passeggiata lungo il lago di Lungern, a valle. In questo articolo trovate le informazioni sul percorso circolare intorno al lago che abbiamo fatto a primavera ma che è percorribile anche durante l’inverno con la sola eccezione del breve sentiero verso la cascata Diesselbach.

Come arrivare

Arrivare con i mezzi pubblici

Stazione di Lungern

Arrivare-in-treno

La costa est del lago è attraversata dalla linea ferroviaria che pertanto consente l’accesso al percorso sia sul versante nord che sul versante sud del lago. A sud occorrerà scendere alla stazione di “Lungern”, la più vicina a Turren, mentre a nord il percorso può iniziare dalla stazione di “Kaiserstuhl OW”, nel caso vogliate integrare la camminata sulla neve a monte con una breve passeggiata intorno al lago. Entrambe le stazioni sono servite dai treni della Zentralbahn che da Lucerna conducono ad Interlaken e viceversa. Qualunque sia la stazione di arrivo, comunque, per arrivare a Turren dovrete prendere la funivia Turrenbahn che da Lungern-Obsee conduce a Turren in pochi minuti. La stazione a valle della funivia è raggiungibile a piedi in circa 20 minuti dalla stazione dei treni di Lungern. In alternativa, la Turrenbahn offre un servizio di navetta a chiamata gratuito (anche se è gradita una contributo libero). A questo link trovate tutte le informazioni sulla navetta e qui i prezzi attuali della funivia.
Mentre il percorso in treno è parte della rete nazionale dei trasporti, i biglietti per la funivia non sono acquistabili attraverso l’app o il sito SBB né altro shop online. Si possono comunque acquistare alla stazione di partenza e trovano comunque applicazione i vantaggi previsti per i possessori di abbonamento generale, metà prezzo, giovani, bambini e altri. Per il viaggio in treno fino a Lungern, invece, è possibile consultare le opzioni di acquisto attraverso il sito FFS o l’app FFS, che vi consigliamo comunque di utilizzare per verificare orari ed operatività delle linee.

Arrivare in auto

Turrenbahn

Arrivare-in-auto

Il percorso è facilmente accessibile anche in auto arrivando a Lungern. Noi comunque vi suggeriamo di scegliere i mezzi pubblici, perché il viaggio in treno da Lucerna, che attraversa uno dei paesaggi alpini più belli della Svizzera, è un’esperienza già di per sé. Se opterete comunque per l’auto, a Lungern sono disponibili molte opzioni di parcheggio: due grandi aree di sosta si trovano a Hinterseestrasse, nei pressi del campeggio Obsee (attenzione: alcune aree del parcheggio sono riservate ai campeggiatori!) e a Wichelstrasse, nei pressi degli impianti di risalita per Turren. Entrambi i parcheggi sono comunque a pagamento. Quello della Turrenbahn, proprio di fronte all’impianto di risalita, prevede una tariffa di CHF 5,00 per l’intera giornata.

Overview e mappa

Il tour che vi proponiamo è un percorso di andata e ritorno che parte dalla stazione a monte della funivia Turrenbahn e, seguendo un comodo sentiero preparato, offre una splendida vista sulle alte montagne che circondano il lago di Lungern. Si tratta di un itinerario facile, di appena 5 km percorribili in più o meno un’ora e mezzo. Il sentiero è segnalato lungo tutto l’itinerario, anche se in alcuni tratti la segnaletica escursionistica non è molto chiara e si confonde con quella relativa ai sentieri per ciaspole. Tuttavia non avrete problemi: il sentiero escursionistico e ben battuto e preparato ed è facile distinguerlo da un normale sentiero per ciaspole che, invece, di solito presenta neve più alta. Il percorso si sviluppa lungo strade innevate ben tenute, pertanto è sufficiente indossare delle buone scarpe impermeabili da trekking invernale e, se avete un passo incerto, degli accessori antiscivolo* per aumentare il grip e diminuire il rischio di scivolamento. Lungo l’itinerario non sono disponibili aree picnic o panchine per il relax e l’unico ristorante con servizi igienici è a Turren, vicino alla stazione della funivia. Sul sito ufficiale è infine possibile anche accedere ad alcune webcam, per una più approfondita verifica delle condizioni meteo sul posto e dello stato dell’innevamento.

Turren-escursione-invernale-elevazione

Arrivo a Turren

Raggiungiamo Lungern in una splendida giornata di sole. All’arrivo, decidiamo di non usufruire del bus navetta offerta dalla Turrenbahn e di raggiungere la stazione della funivia Lungern-Obsee a piedi, con una piacevole passeggiata di circa 20 minuti. Il paesaggio circostante è sempre molto bello anche dalla valle, così come la vista del lago. Arrivati alla stazione di Turren, acquistiamo i biglietti e siamo pronti per la risalita! Durante la settimana, la funivia conduce a monte ogni 20 minuti circa, ma durante il weekend il servizio è continuo per gestire con più efficienza i picchi di visitatori. Infatti la nostra corsa parte quasi immediatamente e in circa 10 minuti arriviamo a Turren, godendo del magnifico panorama che si gode sul lago e sulle montagne circostanti durante la risalita. La cosa che ci colpisce immediatamente è che quasi tutti hanno portato con sé delle ciaspole. Scopriremo presto il perché: durante l’inverno, l’area offre un solo sentiero escursionistico, mentre i percorsi per ciaspole sono molti di più e permettono di raggiungere anche punti panoramici più remoti.
Usciti dalla stazione, seguiamo a sinistra una strada innevata che conduce alle toilette pubbliche. Sono le uniche che troveremo durante il percorso, quindi approfittatene! A dire il vero, di recente una piccola Compost-toilette è stata installata a Breitenfeld, alla fine del sentiero escursionistico, ma al momento della nostra visita non era ancora utilizzabile.
Seguendo il sentiero in discesa, osserviamo le vecchie cabine e seggiovie in esposizione e passiamo davanti al Ristorante Turren. Dalla sua terrazza osserviamo il panorama per qualche minuto, prima di iniziare il nostro cammino.

Da Turren a Breitenfeld

Il sentiero fino a Breitenfeld non richiede particolari attrezzature, suggeriamo comunque di indossare dei ramponi antiscivolo* da ghiaccio, per mantenere una buona stabilità di passo anche sulla neve ghiacciata. Il sentiero è tuttavia ben tenuto e preparato e davvero non presenta alcuna difficoltà, fatta eccezione per una leggera pendenza. Suggeriamo, come sempre, di prendervi il vostro tempo e di fare delle pause ogni tanto, per godervi al massimo il panorama e non stancarvi troppo. Di tanto in tanto, qualche sciatore o freeriders utilizza tratti del sentiero escursionistico in discesa. La visibilità è generalmente buona lungo tutto il percorso, ma prestate comunque attenzione soprattutto in un paio di strette curve che non offrono buona visibilità su eventuali arrivi dalla direzione opposta. Se avete intenzione di fare un piccolo break e mangiare qualcosa, sappiate che il percorso non offre alcuna opportunità di sosta come aree ristoro, panchine o grill. Noi abbiamo approfittato del bordo di un abbeveratorio come panchina per la nostra pausa pranzo con vista.
Ma durante l’escursione abbiamo individuato diverse aree non innevate che possono essere utilizzate per fare un picnic. Vi suggeriamo quindi di portare con voi un telo impermeabile da stendere sulla neve o, in alternativa, di pranzare presso il Ristorante Turren alla fine del vostro percorso.

Breitenfeld e ritorno a Turren

Il percorso fino a Breitenfeld è lungo circa 2,5 km. Qui non troverete alcun ristorante né caffè e nessuna struttura ricettiva. La maggior parte di coloro che arrivano fin qui, quindi, prosegue lungo uno dei molti sentieri per ciaspole, mentre la rimanente parte approfitta della piccola cappella di Maria zum Schnee o del piccolo ponte proprio di fronte alla chiesa per un breve bivacco.
L’area di Breitenfeld e la piccola cappella di Maria zum Schnee sono davvero affascinanti. Tuttavia senza le ciaspole è davvero difficile muoversi fuori dal sentiero escursionistico per via della neve alta. Decidiamo quindi di fare una breve pausa e di riprendere il percorso verso il ritorno. Da qui, ripercorriamo quindi il sentiero fatto all’andata. La discesa, tuttavia, offre una prospettiva completamente diversa del paesaggio, tanto che non ci sembra neppure di stare percorrendo il medesimo sentiero già fatto all’andata. Da Breitenfeld, il sentiero di ritorno è ancora di circa 2,5 km e il fatto che sia completamente in discesa lo rende certamente più piacevole. Al termine del percorso, a Turren, decidiamo di aprrofittare del ristorante e della sua terrazza panoramica per un caffè e una fetta di torta, prima di riprendere la funivia per tornare a valle.

Suggerimenti

1

Se non vi va di percorrere il tratto a piedi dalla stazione dei treni di Lungern alla Turrenbahn, potete usufruire del comodo servizio di navetta gratuito messo a disposizione degli utenti della funivia. Il servizio è a chiamata! Qui tutte le informazioni.

2

Il Ristorante Turren offre bibite, snack, torte e caffè ma anche pietanze per un buon pranzo. Noi abbiamo dovuto rinunciare, ma avremmo provato volentieri i Bratwurst cotti sulla griglia nella terrazza panoramica! Aspetto e profumo davvero invitante!

3

Oramai lo avrete capito, se volete davvero godere appieno delle opportunità che l’area di Turren offre portate con voi delle ciaspole! Il sentiero escursionistico è piacevole ma breve! Quindi se avete voglia di prolungare la permanenza percorrete uno dei tanti sentieri per ciaspole della zona e, se lo fate, fatecelo sapere lasciando un commento sotto o scriveteci sopra un articolo da pubblicare sul nostro blog!
* Nota pubblicitaria : questo articolo contiene links affiliati dai nostri partner. Attraverso le affiliazioni, ti offriamo la possibilità di accedere a promozioni e offerte, spesso in anteprima o in esclusiva, per l’acquisto di prodotti e servizi. Allo stesso tempo, se sceglierai di acquistare presso un nostro partner, supporterai il nostro blog che potrà, così, restare attivo. Le nostre opinioni sui prodotti consigliati e i nostri suggerimenti di acquisto non sono influenzati dalle partnerships. Se vuoi saperne di più sul modo in cui gestiamo la pubblicità su questo blog, puoi visitare questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo in contatto

Iscrivendoti alla nostra newsletter sarai informato sui nostri viaggi ed escursioni e riceverai i nostri consigli direttamente nella tua mailbox!

Non è abbastanza? Qui puoi scoprire altre 6 buone ragioni per iscriverti alla nostra newsletter!