5 escursioni per scoprire le montagne svizzere in estate

Condividilo su:

5 escursioni per scoprire le montagne svizzere in estate

Condividilo su:

Finalmente è tornata l'estate ed è di nuovo tempo di fare escursioni in alta montagna, alla scoperta di luoghi che normalmente non sono accessibili durante l'inverno o che si possono scoprire solo praticando sport invernali come lo sci e lo snowboard. Dopo tutto, il modo migliore per vivere l'estate in Svizzera è esplorare le sue montagne e i suoi numerosi sentieri escursionistici! Qui la scelta non manca. In questo post, comunque, vi suggeriamo 5 itinerari escursionistici da non perdere quest'estate!

Noi amiamo... l'escursionismo in estate!

1. Rigi Panorama Trail, da Kulm a Scheidegg

Il Monte Rigi, la “Regina delle Montagne” come viene amorevolmente chiamata dagli abitanti del luogo, ha una lunga e orgogliosa tradizione di ospitalità. Già nell’ottocento la località era nota in Europa come meta di vacanze, tanto che persino la regina Vittoria, nel settembre del 1868, decise di visitarla. Circondata da ben tre laghi, il Lago di Lucerna, lo Zugersee e il Lauerzersee, oggi il Rigi, dall’alto dei suoi 1797 metri, è una destinazione molto amata dai turisti stranieri, per via della facilità di accesso, ma anche dalla gente del posto e dagli appassionati di sport estivi e invernali che vi si possono praticare regolarmente durante tutto l’anno.
L’itinerario che vi proponiamo, uno dei nostri preferiti nella Svizzera centrale e nei dintorni di Lucerna, parte dalla cima del monte Rigi (Rigi Kulm) e conduce attraverso luoghi panoramici e valli verdi alla Rigi Scheidegg. Si tratta di un itinerario facile, di circa 10 km percorribili in più o meno due ore e mezzo. Lungo il percorso ci sono anche molte aree picnic con barbecue pubblici, panchine per il relax, ristoranti e servizi igienici.

Usa le nostre mappe con uno sconto del 25%!

Per una escursione sicura è importante avere il supporto delle mappe e del GPS. Per questo motivo pianifichiamo e tracciamo tutti i nostri percorsi escursionistici utilizziamo Outdooractive, una piattaforma per il tracking di attività all’aria aperta quali escursionismo, ciclismo e molto altro. Registrandovi gratuitamente al sito potrete navigare l’intero database dei percorsi, copiare i nostri itinerari, modificarli creandone di vostri e naturalmente condividerli con gli amici.
Se invece volete sottoscrivere un abbonamento PRO o PRO+, fino al 1° aprile 2024 potrete dire addio all’inverno con uno sconto del 25% sui nuovi abbonamenti Pro e Pro+! Sbloccate funzioni e strumenti incredibili e lasciatevi ispirare nel pianificare la vostra prossima grande avventura oggi stesso!

Vuoi utilizzare al meglio la nostra mappa?

Per una escursione sicura è importante avere il supporto delle mappe e del GPS. Per questo motivo pianifichiamo e tracciamo tutti i nostri percorsi escursionistici utilizziamo Outdooractive, una piattaforma per il tracking di attività all’aria aperta quali escursionismo, ciclismo e molto altro. Registrandovi gratuitamente al sito potrete navigare l’intero database dei percorsi, copiare i nostri itinerari, modificarli creandone di vostri e naturalmente condividerli con gli amici. Se invece volete sapere perché dovreste sottoscrivere un abbonamento PRO o PRO+ e perché noi lo abbiamo già fatto, ve ne abbiamo parlato qui insieme ad altre 5 app essenziali per l’escursionismo in Svizzera.

2. Percorso circolare 5 laghi San Gottardo

Il Passo del San Gottardo, in tedesco Gotthardpass, è uno dei principali passi alpini e una delle regioni più ricche di storia e leggende. Posta ad una altitudine di oltre 2100 metri la regione del San Gottardo è caratterizzata da numerosi laghi alpini, naturali o artificiali, che con le loro forme bizzarre e i loro colori sgargianti costituiscono la meta perfetta per una escursione estiva impegnativa ma certamente di grande effetto. Il percorso circolare che vi proponiamo parte dall’Ospizio San Gottardo e ritorna al punto di partenza, passando per cinque laghi alpini e alcune altre pozze d’acqua circondate da un paesaggio brullo e selvaggio tipico dell’alta quota. Si tratta di un itinerario di media difficoltà, che tuttavia consideriamo impegnativo per via degli oltre 14 km percorribili in più o meno cinque ore di cammino.

3. Percorso circolare intorno ai laghi Melch e Tannen

Melchsee-Frutt è un villaggio di montagna molto apprezzato per via dell’ampia offerta ricettiva e per la grande varietà di sport estivi ed invernali che vi si possono praticare. L’intero altopiano, con i suoi due laghi Melchsee e Tannensee circondati da alte montagne, riesce a coniugare perfettamente la magnificenza e l’austerità del paesaggio alpino con una varietà di opzioni escursionistiche per tutte le esigenze. L’itinerario circolare che vi proponiamo si sviluppa intorno al Melchsee e al Tannensee, con un breve passaggio sulla vetta di Bonistock, a 2168 m di altezza. E’ un itinerario di media difficoltà, di circa 11,5 km percorribili in più o meno tre ore e mezzo di cammino, che offre diversi interessanti punti di osservazione sui laghi e sulle montagne circostanti.

4. Via Alpina, percorso dei 4 laghi a Engelberg

La Via Alpina è un famoso itinerario escursionistico di quasi 400 chilometri che attraversa ben 14 passi e sette cantoni svizzeri offrendo un interessante e variegato spaccato del paesaggio e della cultura di questa meravigliosa area montana. In questo articolo vi parliamo dell’escursione dei 4 laghi (in tedesco 4-Seen-Wanderung), una parte della “Via Alpina” che parte dal Trübsee – vicino a Engelberg, nella Svizzera centrale – e raggiunge l’area escursionistica e sciistica di Melchsee-Frutt. Si tratta di una escursione di media difficoltà con una discreta pendenza, ma che è davvero molto versatile perché tutti i principali tratti in ascesa o discesa sono facilmente evitabili attraverso le seggiovie, cosa che rende l’itinerario molto più facile e godibile anche per chi è meno in forma. L’itinerario complessivo è di circa 15 km, percorribili in poco meno di cinque ore. In alternativa, potete raggiungere il Jochpass con la seggiovia dal Trübsee e iniziare la tua escursione da lì.

5. Mythen, escursione da Rothenflue a Mostelberg

La regione del Mythen è un popolare comprensorio escursionistico della Svizzera Centrale che offre moltissime opportunità di svago e divertimento all’aperto. L’area è accessibile attraverso diversi impianti di risalita ed è possibile scegliere tra moltissimi sentieri escursionistici adatti a tutte le esigenze e i livelli di allenamento. Qui vi proponiamo il percorso panoramico dalla Rotenfluebahn all’area di Mostelberg-Sattel. Si tratta di un percorso lineare di circa 10 km, che si può percorrere in tre ore e mezzo a ritmo rilassato. Si tratta di un percorso di media difficoltà, con qualche leggera salita e discesa e – nella parte finale – un paio di tratti nel bosco con terreno accidentato e irregolare che richiede buone scarpe e possibilmente bastoni da trekking per una migliore stabilità. Durante il cammino potrete godere di una splendida vista sulle montagne della zona e sul Lago dei Quattro Cantoni.

Nota pubblicitaria : questo articolo contiene links affiliati dai nostri partner. Attraverso le affiliazioni, ti offriamo la possibilità di accedere a promozioni e offerte, spesso in anteprima o in esclusiva, per l’acquisto di prodotti e servizi. Allo stesso tempo, se sceglierai di acquistare presso un nostro partner, supporterai il nostro blog che potrà, così, restare attivo. Le nostre opinioni sui prodotti consigliati e i nostri suggerimenti di acquisto non sono influenzati dalle partnerships. Se vuoi saperne di più sul modo in cui gestiamo la pubblicità su questo blog, puoi visitare questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su
INSTAGRAM

Resta in contatto con noi e segui le nostre avventure in tempo reale: più storie, foto e video per te!

FollowusIG-it
FollowusIG-mobile-it